Perchè Forum "Guido Monzani"

La Banca popolare di Modena nasce nel 1867 dalla volontà di piccoli artigiani, ricalcando quasi una società di mutuo soccorso, per svilupparsi poi in un organismo sempre più importante e florido al cui raggiungimento il rag. Guido Monzani, dedicatario del complesso immobiliare, contribuì in prima persona.

Una breve biografia prende l’avvio dal 1942, anno nel quale entra in banca a soli diciassette anni, nel pieno della Seconda Guerra Mondiale, nel periodo più travagliato affrontato dal sistema creditizio italiano, tra una crisi economica e una monetaria, che saranno la sua prima scuola.

La sua formazione professionale e culturale si affina e agli albori degli anni ’60, quando il rag. Guido Monzani viene chiamato al vertice dell’allora Banca popolare di Modena.

Inizia il decollo dell'Istituto che diviene un centro propulsore dello sviluppo economico del territorio e le linee direttrici del rag. Guido Monzani si concretizzano nel sostegno alla piccola e media impresa, nell'inizio dell’attività sull'estero, unitamente alle strategie di ampliamento territoriale ed operativo, realizzate attraverso fusioni con altre banche di credito popolare.
Egli ricopre la carica di Direttore Generale fino al 1975 e successivamente, cooptato dal Consiglio e confermato dall'Assemblea dei Soci, viene nominato Vice Presidente, carica operativa che ricoprirà fino al termine del proprio impegno professionale.

A lui, tra le figure più significative nel panorama delle banche popolari italiane, è dedicato il Forum Guido Monzani / Centro di Formazione e Cultura della Banca popolare dell'Emilia Romagna, struttura multifunzionale che rappresenta un punto importante nel circuito culturale cittadino.